Campeggi Toscana

300 chilometri di splendide coste, riserve naturali, montagne, isole, valli e dolci colline: tutto questo è la Toscana, una splendida regione che vive della natura e accoglie tutti coloro che scelgono di trascorrere un soggiorno genuino a contatto con il verde e le bellezze del luogo.
La Toscana è tra le regioni più attrezzate per i camperisti e le tende: i campeggi sono sempre molto estesi e situati in ambientazioni lontane dalle zone industriali, in perfetto equilibrio con la natura.

I campeggi della Toscana consentono una vacanza per ogni gusto, essendo dotati di diverse sistemazioni, dalle tende tradizionali fino ai bungalow arredati, con servizi, ristoranti e negozi di alimentari: in un campeggio toscano, tutto è a portata di mano e l’uso dell’auto risulta necessario solo per arrivarci. C’è inoltre una grande varietà dell’offerta, in modo che con facilità si possa trovare la soluzione più adatta per ciascuno, in termini di servizi offerti, ma anche di costi.

Il campeggio in Toscana è una scelta molto diffusa, in deciso aumento negli ultimi cinque anni, che consente di vivere un’esperienza di relax, con un occhio di riguardo al risparmio.

I campeggi sono diffusi in ogni parte della regione, ma si concentrano prevalentemente vicino alle coste, alle zone lacustri e alle campagne. Molti di questi campeggi hanno uno staff di animazione, piscine e svago, discoteche ed eventi per il divertimento anche dei più giovani. E in tanti casi, i campeggi mettono a disposizione guide per tour lungo sentieri, in bici, a cavallo o escursioni, per conoscere ancora più a fondo il territorio, sia che ci si trovi vicino alla montagna e ai boschi, sia in una collocazione vicina al mare.
Un aspetto interessante dei campeggi in Toscana, è la loro frequente associazione al turismo in bicicletta, una pratica ormai sempre più diffusa: è usuale infatti imbattersi in allegre comitive di amici o famiglie, che abbiano deciso di trascorrere un pieno soggiorno dedicato alla natura e al movimento.
Questi ciclisti, non solo professionisti ma soprattutto amatoriali, si appoggiano ai campeggi dove viene loro fornita la tenda, lungo il loro percorso, trovando ristoro e appoggio per la notte.

Cicloturismo e campeggio si stanno così rivelando un binomio vincente, ed anche i tour operator stanno lavorando nella direzione di proporre pacchetti che comprendano entrambe le esperienze, adattando l’offerta in modo che ci siano proposte per famiglie, per giovani, che prevedano o meno degustazioni lungo il percorso, ecc.

I campeggi in questo senso più rinomati si trovano nelle belle colline della zona del Chianti, cui spesso si associano percorsi di tipo enogastronomico, la zona della Versilia ma anche le isole toscane, prima tra tutte l’Elba (esistono anche particolari tariffe per i traghetti, che agevolano chi porta con sé una bicicletta).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *