La Costa Ligure

Come si può evincere dal nome, la costa ligure è la riviera (o appunto, quella costa) che si affaccia sul Mar Ligure.
Lunga circa 330 KM, si estende da Monaco a La Spezia, attraversando quattro province, tra cui Genova e Savona.
Solitamente suddivisa tra “Riviera ligure di levante”, ovvero la parte di EST, che può vantare anche spiagge sabbiose e di sassi, ma principalmente composta da montagne e rocce; e la “Riviera di Ponente”, ovvero la parte di OVEST, ricca di spiagge sabbiose e particolarmente vaste, nonchè di fondali molto profondi.
E’ pertanto definita costa, ma da ciò che abbiamo detto in precedenza, si evince di come non sia esclusivamente un ambiente balneare e marino, ma bensi, un mix di mare, natura, colline ecc.

Una delle pochissime località, nelle quali sarà possibile godere del mare, delle spiagge, del sole, ed a pochi passi, a pochi metri di distanza, poter ammirare e scalare colline e montagne, e godere della natura incontaminata del luogo. Cosa può desiderare ulteriormente un turista?

Tra le più antiche terre mediterranee ad essere insediate dall’uomo, la costa ligure presenta, a tutt’oggi, addirittura tracce dell’uomo di Nearderthal, nella grotta dei Balzi Rossi.
Terra che è riuscita ad affascinare illustri poeti, scrittori, letterati ed artisti, è pertanto ricca anche di storia e di cultura, e per gli appassionati di arte e poesia, non mancheranno sicuramente dei luoghi di altissimo interesse da visitare.
Oltre il mare e le spiagge, che sicuramente sono la caratteristica principale di questa riviera, caratteristici sono anche la gastronomia e la natura: la cucina del capoluogo, ovvero Genova, non vi deluderà di certo; e di sicuro interesse, sono anche le colline e le piccole cime della riviera.
Non molto distante dal mare, infatti, potrete trovare verdi colline, boschi e montagne, che costituiscono una seconda faccia della riviera, e sono molto graditi dai turisti che, oltre a poter godere del mare e delle spiagge, potranno fare anche delle piccole escursioni naturalistiche.
A dimostrare, inoltre, l’accoglienza della costa Ligure, di recente è stato assegnata l’ennesima “bandiera arancione” a tre comuni della costa: Seborga, Pigna e Pignone.
Questo tipo di riconoscimento, di premio, viene assegnato alle località che vengono definite e ritenute “ideali” per il turismo: per la loro storia, per la loro cultura, per l’accoglienza, la gastronomia e tanti altri fattori che rendono una località un “punto ideale per i turisti”.
Tra l’altro, contando anche gli scorsi anni, sono ben 13 in tutto le località che hanno ottenuto questo ambizioso riconoscimento.
Insomma, la costa ligure è davvero un posto da sogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *