Spiaggia Isola del Giglio

L’isola del Giglio è sicuramente una meta appassionante per gli appassionati di immersioni. Ciò per via dei bellissimi fondali che si possono trovare lungo tutta la costa intorno all’isola, che oltre a presentare magnifici panorami marini sono anche particolarmente facili anche per coloro che sono alle prime armi con maschera bombole e pinne.

Isola del Giglio
Isola del Giglio

Ma oltre a questo aspetto particolare l’isola rappresenta anche una meta interessantissima per gli amanti di sole e mare. Sull’isola ci sono diverse spiagge da visitare, la più grande Campese, è celebre per la colorazione particolare della sabbia, dalle sfumature rossastre, e per gli incredibili giochi di luci che si possono ammirare nelle ore del tramonto.

Sabbia bianchissima e fine anche per Cala delle Cannelle, che si può raggiungere sia in barca sia con una piacevole e breve passeggiata a piedi partendo dal paese. Cala Arenella e spiaggia delle Caldane sono quelle più esclusive ed appartate, raggiungibili anch’esse comodamente via mare o via terra, ed adatte soprattutto a chi cerca pace e relax perchè, anche nel pieno della stagione balneare raramente sono affollate.

L’isola del Giglio offre altri tratti di costa interessanti, calette, insenature che si possono raggiungere con l’aiuto dei servizi di escursioni offerti dai barcaioli locali. Da non perdere anche una visita al paese, Giglio Porto, di origini medievali con l’interessante borgo medievale che si affaccia sullo splendido e pittoresco anfiteatro di case che dominano sul porto.

E’ possibile dal porto raggiungere anche, in escursione giornaliera, la piccola isola di Giannutri, dove si trovano i resti di antiche strutture edilizie di epoca romana.